05 Ottobre 2023
news
percorso: Home > news > Avvisi

LETTERA DEL PRESIDENTE ALBERTO RUFFINI

03-07-2023 14:55 - Avvisi
Sabato 1 luglio si è riunito il Consiglio Direttivo per una revisione delle cariche sociali.

Alcune novità importanti: il cambio di presidenza e l’ingresso di nuovi consiglieri.
Qui si seguito la lettera del nostro presidente Alberto Rufffini:

"DOPO QUASI 8 ANNI PASSO IL TESTIMONE


Dopo 8 anni ho deciso di alleggerire il mio impegno in Soulbasket, causa impegni personali e lavorativi: l’attività svolta, sempre da volontario, è sempre stata tanta e negli ultimi anni, dopo aver preso la gestione del Centro Sportivi di via Brivio, ancora di più. Per farlo al meglio, come spero di aver fatto, ci vuole un tempo che non ho più da dedicare.
Da luglio 2015 sono avvenute diverse cose positive, come la concessione della palestra di via Brivio nel 2020 che ci ha portato tanto entusiasmo, ma anche subito grande delusione, in quanto a causa del Covid non abbiamo potuto sviluppare il progetto di rinnovamento del centro sportivo e soprattutto rilanciare i nostri corsi. Grazie allo staff tecnico e al campo all’aperto, oltre che lezioni online, abbiamo mantenuto arrivi i nostri atleti.
Prima del Covid abbiamo organizzato, e ho seguito in prima persona, i Camp a Pejo, con un numero di ragazzini che variava dai 35 ai 50, affiancando attività di basket ad altre più ludiche, come il rafting e l’arrampicata.

Ma non voglio dilungarmi sul cosa è stato fatto, ma su cosa siamo e cosa si farà. Attualmente abbiamo un settore minibasket in grande crescita, sia presso la nostra sede principale di via Brivio, che quelle ubicate nella zona in cui siamo cresciuti, ovvero Savonarola e Mameli.
Negli ultimi anni le nostre under hanno sempre migliorato il campionato a cui hanno partecipato: da Bronze

a Silver a Gold, campionato ove stabilmente gioca la nostra under 19.

Un discorso a parte va fatto per la prima squadra, che a prima vista sembra aver avuto risultati negativi, passando dalla Serie C Silver alla Promozione. Le cause sono però molteplici e ci tengo ad evidenziare: la riforma dei campionati ha portato ad un numero sempre minore di squadre per ciascun campionato, quindi con minor partecipanti in ogni categoria. Ma la principale motivazione è perché abbiamo deciso di dare spazio al mostro vivaio, pur consapevoli che avremmo rischiato di perdere qualche partita in più ma dando ai nostri ragazzi la possibilità di fare esperienza, cosa che puntualmente si è verificata.


Tante sono le persone da ringraziare, da chi ha lasciato il Consiglio negli anni scorsi, come Massimo Villa, il quale si è prodigato in ogni ambito sociale, a chi ha contribuito in maniera importante a fare in modo che il progetto Concessione Brivio si potesse realizzare, ovvero Luca Brazzoduro.
In generale vorrei ringraziare tutti i consiglieri, i Dirigenti Accompagnatori che si sono succeduti in questi anni e hanno contribuito in modo significativo allo svolgimento dell’attività, ognuno attraverso le proprie disponibilità di tempo e capacità.

Ringrazio in modo particolare il DT Stefano Valle non solo per lo sviluppo tecnico, assieme al suo staff, dei nostri atleti, ma anche per le innumerevoli iniziative messe in atto per promuovere i nostri corsi basket e sviluppare quelli extra-cestisti, come quelli nell’ambito gym e fitness.

Ultimi ringraziamenti a Gianni ed Elisa, per essere sempre stati al mio fianco e un ulteriore ringraziamento particolarissimo ad Elisa per aver accettato di subentrare come Presidente.


Come accennavo all’inizio il Consiglio si rinnova con l’entrata di 2 nuove figure, non del tutto estranee alla Soul. Si tratta infatti di 2 ex giocatori Soul, ovvero Daniele e Davide, che sono stati entrambi capitano della prima squadra e che credono nel futuro della società, dove sono cresciuti e che come atleti sono arrivati a giocare le finali per accedere alla Serie C Gold. A loro auguro di portare la Soul ai medesimi risultati sportivi, se non di più.



Ultimissimo grazie ai genitori che hanno avuto fiducia in SoulBasket affidandoci i loro figli per aiutarli nella crescita sportiva, ma non solo.

Io rimarrò in Consiglio ma con ruoli minori.

Lascio la Soul arricchito delle esperienze fatte, dei rapporti con i genitori e soprattutto con gli atleti, sia i più piccoli durante i camp, ma anche i più grandi. È stata e sarà sempre una gran bella esperienza di vita, dove ho cercato di dare il mio meglio e dove spero di aver lasciato qualcosa.

Le cose da fare sono ancora tante: continuare il progetto di ammodernamento del Centro Sportivo, incrementare le squadre, magari fare alleanze con altre società per poter crescere sempre più, ma anche cercare sponsor, necessari per poter organizzare al meglio e con serenità l’attività.


Un grande abbraccio a tutti.

Ci vedremo in palestra e Forza Soul!"

Alberto
Gli "amici" di SoulBasket
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie